Applicazione del colore

L’applicazione complessiva del colore può essere determinata sommando i singoli canali di colore.

Applicazione di colore massima

L’applicazione di colore massima indica la somma dei singoli canali di colore che può essere applicata durante il processo di stampa in funzione dei tempi di produzione e della carta o del substrato di stampa.
Un’applicazione eccessiva del colore in fase di stampa potrebbe imbrattare il foglio successivo a causa dei lunghi tempi di essiccazione previsti.

Di seguito i nostri consigli per l’applicazione di colore massima:

  • Carte patinate: 330 %
  • Carte non patinate: 300 %
  • Stampa immediata: 260 %
L’applicazione complessiva del colore può essere determinata sommando i singoli canali di colore.

Esempio:

superficie verde scuro composta da 100% Cyan, 40% Magenta, 100% Yellow e 60% Key


Applicazione del colore = 100% C + 40% M + 100% Y + 60% K = 300 %

Applicazione di colore minima

Un’applicazione insufficiente rende il colore irriconoscibile o quasi sul prodotto stampato, anche in funzione del substrato o della procedura di stampa prescelti. Pertanto raccomandiamo un’applicazione di colore minima compresa tra circa il 3 e il 5% per canale di colore, in modo che sia possibile ottenere il colore da un singolo canale (ad es. 5% Cyan, 0% Magenta, 0% Yellow, 0% Key).

Un’applicazione insufficiente rende il colore irriconoscibile o quasi sul prodotto stampato.

Esempio:

superficie rosa composta da 5% Cyan, 5% Magenta, 0% Yellow e 0% Key


Applicazione di colore = 5% C + 5% M + 0% Y + 0% K = 10%

In generale, con tempi di produzione normali, consigliamo un’applicazione di colore massima pari al 300%.

Nel caso della stampa rapida e di quella espressa, l’applicazione di colore massima non dovrebbe superare il 260%. Altrimenti, a causa di minori tempi di essiccazione, il colore potrebbe imbrattare il foglio successivo.